Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_ginevra

Carta identita

 

Carta identita

 

Riferimenti normativi

Legge 27 dicembre 2006 n. 296, comma 1319 - Norme per il rilascio della Carta d'Identità Cartacea (o CIC) da parte degli Uffici Consolari all'estero.

RILASCIO DELLA CARTA D'IDENTITA'

A partire dal 10 dicembre 2015, la domanda di carta di identità ed i relativi documenti (vd punti A-B e C sotto) dovranno essere inviati esclusivamente per posta al Consolato Generale o tramite Corrispondente Consolare .

Le domande incomplete non verranno prese in considerazione e restituite al richiedente.

Per il ritiro della carta d’identità, sarà l’Ufficio a convocare i connazionali quando la pratica è terminata (compreso il pagamento) e si è pronti a stampare il documento.


La carta d’identità può essere ritirata esclusivamente dal titolare. I minorenni devono essere accompagnati da uno dei genitori.

CHI PUO’ CHIEDERE LA CARTA D’IDENTITA’ 

La carta d'identità cartacea può essere rilasciata esclusivamente ai cittadini italiani regolarmente residenti nei cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese, registrati nello schedario consolare e i cui dati anagrafici siano già presenti nella banca dati A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) del Ministero dell'Interno.

La Carta d’identità può essere richiesta fin dalla nascita.

Nota Bene:

Il rilascio della carta d'identità è sempre subordinato:
• al nulla osta da parte del Comune italiano di iscrizione AIRE. Il rilascio del documento all’estero, dunque, non è a vista;
• alla trascrizione dell’atto di nascita in Italia.

E’ sempre possibile richiedere la carta d’identità in Italia presso il proprio Comune di iscrizione AIRE.

La carta d’identità elettronica non viene rilasciata all’estero.

VALIDITÀ TEMPORALE 

La validità della carta d’identità varia a seconda all'età del titolare: 

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3  e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni. 

MODALITÀ DI RICHIESTA 

La richiesta può essere presentata personalmente al Consolato, tramite Corrispondente Consolare (clicca qui), oppure per posta.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE: 

A. Per i maggiorenni senza figli minori di 18 anni: 

  1. Formulario di richiesta, firmato dall'interessato e debitamente compilato in ogni sua parte con particolare riguardo all’indicazione di: telefono di casa, telefono cellulare, indirizzo e-mail, altezza, colore degli occhi e colore dei capelli.
    Le donne coniugate devono compilare il modulo e firmarlo con il cognome di nascita; 
  2. fotocopia di un documento di riconoscimento;
  3. fotocopia del permesso di soggiorno per i cittadini che non sono svizzeri, mentre i doppi cittadini dovranno portare una prova che il loro indirizzo estero non é variato (a titolo esemplificativo una attestation de domicile, una bolletta di utenza residenziale, ecc). NB i cittadini che invece hanno variato indirizzo devono far pervenire il formulario di variazione di indirizzo clicca qui
  4. Quattro (4) foto tessera a colori, recenti ed uguali tra di loro, che riproducono il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto, non di profilo e con gli occhi ben visibili, sfondo chiaro e non più vecchie di sei mesi;
  5. precedente carta d’identità, se posseduta (anche se già scaduta).


B. Per i maggiorenni con figli minori di 18 anni 

Oltre alla documentazione menzionata nel paragrafo A, è richiesto l'ATTO DI ASSENSO al rilascio da parte dell’altro genitore,a prescindere dallo stato civile del richiedente (celibe/nubile, coniugato, separato o divorziato).

Se l’altro genitore è cittadino italiano o comunitario è necessario allegare una fotocopia del passaporto (le prime due pagine) o fotocopia della carta d’identità (fronte e retro). Non è quindi necessario che l’altro genitore si rechi di persona in Consolato.

Se l’altro genitore è invece cittadino extra comunitario (quindi anche di nazionalità svizzera) la sua firma deve essere autenticata in Consolato o da un Corrispondente Consolare (clicca qui).


C. Per minori di 18 anni 

  1. 1. Formulario di richiesta della carta d’identità, firmato dai genitori e debitamente compilato in ogni sua parte con particolare riguardo all’indicazione di: telefono di casa e del telefono cellulare, nonché l’indirizzo e-mail dei genitori, altezza colore degli occhi e colore dei capelli.
    Se uno dei genitori è cittadino extra comunitario (quindi anche di nazionalità svizzera) la sua firma deve essere autenticata in Consolato o da un Corrispondente Consolare (clicca qui). Oltre che dai genitori, il formulario deve essere firmato anche dal minore a partire dai 12 anni compiuti. 
  2. esibizione e fotocopia di un documento di riconoscimento di entrambe i genitori; 
  3. esibizione e fotocopia di un eventuale documento di riconoscimento del minore; 
  4. fotocopia del permesso di soggiorno del minore;
  5. I doppi cittadini italo-svizzeri devono esibire una attestazione di residenza da richiedere al Comune svizzero di appartenenza;
  6. Quattro (4 ) foto tessera a colori, recenti ed uguali tra di loro, che riproducono il soggetto a mezzo busto e a capo scoperto, non di profilo e con gli occhi ben visibili, sfondo chiaro e non più vecchie di sei mesi

Note importanti per i minori di 18 anni:

1. I minori di 14 anni che si recano all'estero non accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci devono essere muniti di una dichiarazione (Atto di Affidamento) che riporta il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, rilasciata da chi può dare l'assenso e convalidata dalla Questura o dal Consolato.

2. Per quanto riguarda invece i minori di 14 anni che si recano all'estero con i genitori, si consiglia di munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore (es. certificato di nascita con indicazione di paternità e maternità, la nomina a tutore, il certificato di iscrizione negli schedari consolari da cui risulti la composizione del nucleo familiare, ecc.)
A partire dal 24 gennaio 2012, la carta d’ identità valida per l’espatrio rilasciata ai minori di età inferiore ai quattordici anni può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci. In questo caso non è necessario munirsi di documentazione idonea a comprovare la titolarità della potestà sul minore.
HO FATTO CORRETTAMENTE LA RICHIESTA DI CARTA D'IDENTITA' ?   compilato modulo

FURTO/SMARRIMENTO

In caso di furto o smarrimento, per chiedere una nuova carta d’identità è necessario recarsi personalmente in Consolato con copia della denuncia presentata presso le autorità di polizia locali, ove devono essere riportati obbligatoriamente gli estremi della carta.

Nota Bene:

Le carte d’identità rubate o smarrite all’estero, se ritrovate, vengono di norma restituite agli Uffici Consolari della circoscrizione dove è avvenuto il rinvenimento.
Se il documento ritrovato appartiene ad un cittadino italiano registrato nel nostro schedario consolare, sarà cura di questo Consolato comunicare il rinvenimento all’interessato.
Il documento potrà quindi essere ritirato presso i nostri Uffici o, a richiesta, inviato per posta a spese del destinatario. In caso di mancato ritiro il documento verrà distrutto trascorso un anno dal rinvenimento.

DETERIORAMENTO

La carta d’identità deteriorata deve essere necessariamente presentata insieme alla richiesta della nuova carta e nel caso in cui sia rovinata al punto di non permettere la lettura dei dati essenziali in essa contenuti, il richiedente deve presentare denuncia di smarrimento presso le autorità locali di polizia, ove devono essere riportati obbligatoriamente gli estremi della carta, e successivamente recarsi personalmente in Consolato.

PAGAMENTO

Il pagamento della Carta d’Identità avviene sempre in franchi svizzeri solamente al momento del ritiro. Non vanno inseriti contanti nelle buste contenenti la domanda, nè vanno consegnati ai corrispondenti consolari. Ove questo accada, la pratica subirà un rallentamento, dovuto alla necessità di restituire i predetti importi ai richiedenti.

Per eventuali informazioni scrivere al seguente indirizzo e-mail ci_congine@esteri.it



 


81